Musica a Bologna, Musicisti a Bologna
"Una passeggiata  tra le memorie della città della musica”, Comune di Bologna, nell’ambito del Progetto Nuove Istituzioni per Comunicare la Città. Presentazione: Palazzo d’Accursio di Bologna (26 febbraio). Visita guidata alle Tombe dei musicisti alla Certosa di Bologna (4 giugno).

Presentazione:
Il Resto del  Carlino (27 febbraio 2004)
La Repubblica (27 febbraio 2004)

Una passeggiata tra le memorie della città della musica
È stato pubblicato dal Comune di Bologna un pieghevole che propone una passeggiata fra le tombe dei musicisti alla Certosa. L'importanza di Bologna nella storia della musica si riflette naturalmente nel suo cimitero, dove sono sepolti, per citare i più noti, il Farinelli, Isabella Colbran Rossini, Stefano Gobatti, Ottorino Respighi, su fino a Mariele Ventre e a Vladimir Delman.  Ne è autore il compositore e musicologo Luigi Verdi, che ha potuto giovarsi della collaborazione di Roberto Martorelli per le fotografie e la ricerca dei sepolcri, nonché della topografia digitale della Certosa realizzata da Ruggero Zanetti e Michele Lodi.
È il secondo numero della collana "Certosa di Bologna - Arte e Storia", coordinata da Mauro Felicori, che guiderà cittadini e turisti in quel tesoro di cultura che - non diversamente da tanti altri in Italia - è il cimitero bolognese.
Il pieghevole "Una passeggiata tra le memorie della città della musica", edito in 5mila copie, viene offerto gratuitamente a tutti gli appassionati di musica grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (ANSA, 26 febbraio 2004).

 

 

Indice | Studi | Composizioni | Scritti musicologici
Promozione culturale | Direzione d'orchestra
Mostre | Convegni | Rassegne musicali | Links

Via Pontevecchio 16, 40139, Bologna (Italia)
Tel. 051 546682
E-mail

© Copyright 2002 Luigi Verdi

script type="text/javascript" language="JavaScript" SRC="http://codicepro.shinystat.it/cgi-bin/getcod.cgi? USER=manteiner&P=1">